lunedì 21 ottobre 2013

Filetto di salmone in crosta di nocciole e mandorle

Il salmone è uno di quegli ingredienti coun cui ho un rapporto un po' contrastante, che allo stesso tempo amo e odio. Mi piace il sapore, il gusto e anche il colore rosato (anche gli occhi vogliono la loro parte..) ma allo stesso tempo difficilmente riesco a tollerare la sensazione di pesantezza che mi lascia. Ormai è diverso tempo che lo preparo in modi differenti e sperimento per trovare quel mix giusto di acidità e di dolcezza che lo faccia percepire al mio palato"leggero".
Con questa ricetta, che avevo tratto e rivisto da uno stralcio di giornale (difficile risalire alla provenienza) contenuto nel mio faldone della lista delle cose da fare, mi sembra di esserci andata molto vicina.
E' una preparazione semplice e veloce che vede il salmone abbinato alla frutta secca, alle cipolle e ad alcuni aromi.
La cottura delle cipolle che le rende dolciastre, quasi caramellate è armoniosamente in contrasto con il finocchietto, la senape e il pepe. In più la crosticina compatta di mandole e nocciole sta alla perfezione con la tenerezza del salmone.
Provate per credere!


Q.b.-Quanto Basta.: Salmone in crosta di nocciole e mandorle


Per 3 persone

Tempo di preparazione: 10 minuti
Tempo di cottura: 20 minuti


INGREDIENTI

3 filetti di salmone
40 gr nocciole
20 gr mandorle (o nocciole)
1 cipolla rossa grande
1 cucchiaio di senape di Dijone
1/2 cucchiaino di semi di senape
1/2 cucchiaino di pepe rosa in grani
1/2 cucchiaino di semi di finocchio
Q.b. finocchietto
Q.b. sale
Q.b. olio EVO

PREPARAZIONE

1. Sbucciare la cipolla e affettarla abbastanza sottilmente.
2. In una pentola antiaderente capiente (dovrà contenere tutti i tranci di salmone), scaldare un filo di olio EVO e una volta caldo aggiungere la cipolla. Far cuocere a fuoco dolce per circa 7 minuti.
3. Mentre le cipolle cuociono, con un mixer tritare le nocciole, le mandorle, il pepe, i semi di finocchio e la senape. Mettere in una ciotola e unire il finocchietto lavato e tritato a coltello e la senape di Dijone. Amalgamare bene il composto.
4. Spalmare i filetti con il composto ottenuto a adagiare sulle cipolle ormai ammorbidite. Coprire la pentola con il coperchio e cuocere per circa 15 minuti.
5. Servire subito e gustare.


TIPS:
1. La "crosticina" si può anche realizzare utilizzando solo nocciole o solo mandorle, anziché il mix dei due. Oppure utilizzando i pistacchi.
2. Il pepe rosa può essere sostituito con quello bianco o quello nero a vostra scelta.


Buona settimana!!!
Barbara

12 commenti:

  1. Davvero buonissimo Barbara, anche se io non sono obiettiva...amo il salmone profondamente, nonostante tu abbia ragione...a volte è un po' pesantino! Cmq complimenti, ottima ricetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Simo!!!!
      Sono appena passata da te!:)
      Buona serata!

      Elimina
  2. Non sono una grandissima amante del pesce e lo mangio con piacere solo se accompagnato da salse o se in crosta. e questa crosta è proprio invitante :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Confermo.. Io il pesce lo adoro.. a parte il salmone che mi crea qualche leggero fastidio.. ma così è tutta un'altra storia.. :D

      Elimina
  3. Buonissimo Barbara, molto originale... mi piacciono molto queste "crosticine" golose!
    A presto, Michela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Michela.. grazie mille! E benveuta su queste pagine!

      Elimina
  4. Concordo con le tue riflessioni sul salmone...mi affascina ma cerco il modo di "smorzarlo".
    La crosticina che hai creato mi sembra una buona soluzione ;-). Voglio provarla e sento già il profumo di quei semi di finocchio .

    RispondiElimina
  5. Grazie Lalla.. Se lo provi fammi sapere cosa ne pensi!!! :D

    RispondiElimina
  6. anche questa è una idea peerfetta per me che devo mangiare più pesce e stravedo per la frutta secca!
    cmq anche io lo sento sempre un po' pesantino... siam donne! :-)

    RispondiElimina
  7. Magnifica ricetta, Barbara. Mangio spesso salmone perchè sono un po' fissata con i benefici portati dall'assunzione degli Omega3 :)
    Prevalentemente cucino questo pesce al vapore, ma questa tua versione è ottima. Seguirò i tuoi consigli! Grazie!
    MG

    RispondiElimina