domenica 17 maggio 2015

Tarte au chocolat - Crostata con ripieno di cioccolato gianduia

La crostata con ripieno al cioccolato è un dolce goloso per chi ama il cioccolato.
Un guscio di pasta frolla friabile racchiude un cuore di morbida "ganache" che appaga il palato fin dal primo morso.
E' facile da realizzare ed è assolutamente perfetta come portata finale per una cena con ospiti, ma anche come "coccola" durante la giornata, magari accompagnata da una tazza di buon tè o perché no, anche per una colazione golosa. In una fetta c'è tutta l'energia per affrontare al meglio la giornata.

www.qb-quantobasta.blogspot.it - Tarte au chocolat - Crostata con ripieno di cioccolato gianduia

Oggi vi propongo la versione al cioccolato gianduia, ma si presta benissimo anche nella versione fondente. E' un'ottima idea se in casa avete del cioccolato da riciclare, magari a ridosso della pasqua.
Io che sono molto golosa, la trovo davvero irresistibile!

www.qb-quantobasta.blogspot.it - Tarte au chocolat - Crostata con ripieno di cioccolato gianduia

Per uno stampo rettangolare 10x33 cm
Tempo di preprazione: 20 minuti
Tempo di cottura: 20 minuti

INGREDIENTI

Per la pasta frolla:
130 gr di farina 00
65 gr di burro freddo tagliato a dadini
65 gr di zucchero a velo 
1 uova a temperatura ambiente 
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
Q.b. sale
Per il ripieno:
160 gr cioccolato gianduia
250 ml panna fresca
3 gr colla di pesce
Per decorare:
Q.b. cioccolato bianco
Q.b. cioccolato al latte
Q.b. palline di cioccolato


REALIZZAZIONE:
Per la pasta frolla:
1. Setacciare la farina, lo zucchero a velo e il sale sul piano da lavoro, unire al centro il burro e l'estratto di vaniglia. Mescolare velocemente con la punta delle dite fino ad ottenere una sorta di composto bricioloso.
2. Unire al centro del composto l'uovo, mescolare sempre velocemente fino ad ottenere una palla da avvolgere nella pellicola alimentare e mettere in frigo per almeno 1 ora.
3. Trascorso il tempo, riprendere la pasta e stenderla mettendola tra due fogli di carta forno spolverati con un po' di farina fino a raggiungere lo spessore di 3/4 mm.
4. Adagiare la pasta sulla teglia imburrata e infarinata, bucherellare con una forchetta, coprire con un secondo foglio di carta da forno e disporvi sopra pesi da cottura o legumi secchi. Far riposare in frigo per circa mezz'ora. Questo passaggio consentirà alla pasta frolla di mantenere la forma in cottura.
5. Cuocere a 180°C (forno già caldo) per circa 10', togliere poi carta e pesi, e continuare la cottura finché il guscio diventa dorato (altri 5 minuti circa). Lasciar raffreddare.

Per il ripieno:
1. Tritate il cioccolato con un coltello e mettetelo in una ciotola.
2. Scaldare la panna, togliere dal fuoco e aggiungere il cioccolato e mescolare bene fino ad ottenere un composto omogeneo. Se necessario rimettere sul fuoco senza mai giungere a bollore.
3. Aggiungere la colla di pesce ammollata in acqua fredda e completamente strizzata. Mescolare.
4. Far intiepidire prima di utilizzarla.
Versare il tutto nel guscio di frolla e riporre in frigo per almeno 3/4 ore.
Prima di servire decorare con le palline e il cioccolato a scaglie.

Et voilà!
www.qb-quantobasta.blogspot.it - Tarte au chocolat - Crostata con ripieno di cioccolato gianduia

Enjoy!!!
Barbara

6 commenti:

  1. Seppur non mi conceda mai coccole di questo tipo.... me ne hai tenuta da parte una fetta? :D
    Maaaaaaaaaamma, che golosità!! Ho bisogno di iniziare la giornata al meglio ^_^
    Un abbraccio Barbara, hai il mio pensiero per questo nuovo inizio di settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Posso mmaginare.. ma con qualche aggiustatina potrebbe far tanta gola anche a te! ;) Grazie cara.. ti penso spesso.. :)
      A prestissimo.. un forte abbraccio..

      Elimina
  2. Questi dolci sono quelli che più adoro!
    Semplici, ma allo stesso tempo superbuoni!
    La crostata,guscio croccante, con all'interno una morbida crema al gianduia! Vuoi uccidermi!!! :P
    Gnam!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha.. :)
      E' super golosa per gli amanti del cioccolato! Una piccola fetta e toglie ogni voglia! ;)

      Elimina
  3. e' una meraviglia per gli occhi, non oso immaginare per il palato!

    RispondiElimina